Vicenza, Acqua, Salinita, Salsedine, Mare, Laguna, Chioggia

Valore stimato —209.3

Per informazioni su questo oggetto contattami.

LUDOVICO BARBIERI

 

 

 

 

COMITIS

LUDOVICI BARBERII

VICENT.

 

DE NATIVA MARIS SALSEDINE

 

DISSERTATIO

 

 

 

 

S.i.t. , s.d.(Venezia, metà ‘700)

 

Cm.14,5; pp.(da pag. 293 a pag.338); senza legatura.

 

 

Interessante edizione originale antica e d'epoca,

 

rara dissertazione scientifico-fisica, a cura del vicentino Barbieri, relativa allo studio della salinità dei mari, con dotta trattazione in latino in cui vengono riportate varie ipotesi o tesi e con varie citazioni tra cui Domenico Guglielmino, Capo di Buona Speranza, mari oceani fiumi paludi, evaporazione, ...

 

 

segue una:

LETTERA DEL SIG. DOTTOR GIUSEPPE VIANELLI

AL SIG. CONTE LODOVICO BARBIERI

 

in cui il Vianelli - da Chioggia- erudisce il Barbieri in merito a questioni riguardanti il pesce e la pesca e le attestazioni di molti pescatori relative al fatto che il pesce pescato in mare non riesce a vivere a lungo in acqua dolce, e le prove vennero fatte localmente con vari tipi di pesce;

 

la corrispondenza  (datata "Chioza 10 settembre 1751") poi prosegue con descrizione di quanto successo con le "lucciolette", specie acquatica luminosissima, che il Vianelli estrasse dalla laguna con un gruppo di alghe, poi immerse per prova sia in acqua dolce che in acqua salata,...con il risultato che riuscirono a sopravvivere solo in acqua salata,...

 

 

 

DI INTERESSE SCIENTIFICO FISICO, STORICO-LOCALE, BIBLIOGRAFICO

rarissima edizione, nessun esemplare noto nel sistema bibliotecario nazionale.

 

Discreta conservazione generale, segni e difetti d'uso e d'epoca, diffuse fioriture, strappetti al margine interno delle prime carte, opera slegata e parzialmente a fogli sciolti,  senza legatura o copertine (edizione apparsa in una raccolta di scritti vari settecenteschi) e pertanto meritevole di rilegatura.

Sono vietate riproduzioni non autorizzate.